Codice Condotta Commerciale

CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE GAS

La tutela dei consumatori è garantita dall’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas, che ha definito un apposito Codice di Condotta commerciale per il mercato elettrico e del gas naturale, con regole che le società di vendita sul mercato libero devono rispettare.
Il Codice di Condotta commerciale (Delibera ARG/com 104/10 e s.m.i.) trova applicazione nel caso in cui al cliente finale, alimentato in bassa tensione e/o con consumi di gas naturale non superiori a 200.000 Smc/anno, venga proposto un contratto di fornitura; non trova applicazione nel caso di cliente finale multisito per il quale, in caso di fornitura di energia elettrica, almeno un punto di prelievo non sia alimentato in bassa tensione e, in caso di fornitura di gas naturale, i consumi complessivi siano superiori a 200.000 Smc/anno. 

Il Codice di Condotta commerciale per il settore del gas e dell’energia elettrica stabilisce:
- le modalità di informazione e di assistenza dovute al cliente finale;
- i criteri di comunicazione dei prezzi dei servizi;
- le competenze di cui deve essere in possesso il personale commerciale, nonché la sua riconoscibilità e le regole del suo comportamento;
- gli obblighi relativi alla promozione di offerte contrattuali;
- le informazioni da fornire al cliente prima della stipula del contratto (come nel caso dell’adesione a offerte che comportano il passaggio da mercato tutelato a mercato libero);
- i criteri per la redazione dei contratti di fornitura e il contenuto di tali contratti;
- il diritto dei cliente a recedere dal contratto entro 10 giorni lavorativi;
- i termini e le modalità di preavviso per le variazioni delle condizioni contrattuali;
- i casi di indennizzo.

Il testo completo della Delibera 104/11 è disponibile al seguente link:
http://www.autorita.energia.it/it/docs/10/104-10arg.htm