La Storia di Cogeser Energia

LA NOSTRA STORIA

1986 - Si costituisce il Consorzio intercomunale per la Gestione dei Servizi pubblici (CoGeSer) fra i Comuni di Melzo e Vignate. 

1989 – Il Comune di Truccazzano aderisce al Consorzio intercomunale. 

1993 – Il Consorzio intercomunale si trasforma in Azienda consortile. 

1995 – Il Comune di Inzago entra nell’Azienda consortile. 

1997 – Il Comune di Bellinzago Lombardo si associa all’Azienda consortile. 

2001 – I Comuni di Liscate e Pioltello entrano nell’Azienda consortile. 

2002 – In Italia viene liberalizzato il mercato del gas per effetto del Decreto legislativo del 23 maggio 2000 n. 164, noto come Decreto Letta (da Enrico Letta, all’epoca ministro dell’Industria, Commercio e Artigianato). Diventano completamente libere le attività di importazione, trasporto e dispacciamento, distribuzione e vendita di gas naturale. L’Azienda consortile si trasforma in società per azioni (Cogeser spa) e il ramo relativo alla distribuzione del gas viene preso in carico dalla nuova società Cogeser Distribuzione srl. 

2005 – Inizia l’attività di gestione del servizio di fognatura e illuminazione pubblica. 

2007 – Con la riorganizzazione di Cogeser spa, alcuni rami di attività vengono assegnati alle nuove società di scopo: Cogeser Energia srl, Cogeser Servizi srl e Cogeser Servizi Idrici. 

2008 – Il Comune di Gorgonzola entra in Cogeser spa, mentre il Comune di Carugate diventa socio di Cogeser Servizi srl. 

2009 – Inaugurazione delle Fonti dell’Acqua nei Comuni di Inzago, Truccazzano, Melzo e Vignate. 

2010 – Inaugurazione della Fonte dell’Acqua nel Comune di Bellinzago Lombardo. 

2012 – In giugno, in ottemperanza a nuove normative, il ramo Servizi idrici viene ceduto alla società Cap Holding/Amiacque. 

2013 – In giugno, viene inaugurato un innovativo impianto di cogenerazione realizzato da Cogeser per il Comune di Pioltello. La centrale di cogenerazione, alimentata a gas metano, realizza la produzione combinata di energia elettrica e calore. L’acqua calda prodotta riscalda, tramite una rete di distribuzione, il municipio di Pioltello, le scuole medie e gli edifici residenziali del quartiere di Seggiano. 

2013 – In base alle indicazioni governative in tema di “spending review” il Gruppo Cogeser si ristruttura in 4 società amministrate non più da un Consiglio ma da un Amministratore Unico.