Cogeser Jumping Stage: l'energia “pulsa” nel cuore del Vintage Roots Festival

L’energia del Cogeser Jumping Stage, il palcoscenico sponsorizzato da Cogeser Energia e allestito nel verde del parco di via Pilastrello, pulsa a ritmo di rock'n'roll e di rhythm'n'blues nel cuore del Vintage Roots Festival.
La location vedrà, da venerdì 23 giugno, un fitto programma musicale, in cui a farla da padrone sarà soprattutto il ballo, che coinvolgerà gli appassionati con colori, ritmi e balli scatenati, a poche centinaia di metri dalla Piazza Maggiore di Inzago.


Venerdì 23, a partire dalle ore 20.45, i Ducktails, un progetto di Matthew Mondanile, già chitarrista dei Real Estate.


Sabato 24, alle ore 18.15, l'imperdibile appuntamento con la gara di ballo “Jack&Jill”, il contest targato Cogeser Energia e basato sull’improvvisazione e la sorpresa: la combinazione delle coppie è casuale e i ballerini devono esibirsi per tutta la durata della competizione fino all'eliminazione di uno dei due componenti. Domenica 25 alle ore 22 una giuria di esperti premierà i primi tre classificati tra i singoli partecipanti.


Sempre sabato 24, alle ore 21, la band italiana di Benny and The Cats intratterà il pubblico del parco con il suo rhythm'n'blues. La band è nata dall’amore di Marco Pretolani, in arte Benny, per i grandi saxofonisti americani a cavallo fra gli anni ‘50 e ’60.


Domenica 25 giugno, a partire dalle ore 14, sarà interamente dedicata al ballo. Si susseguiranno stage gratuiti di charleston, boogie woogie e lindy hop, lo swing afroamericano nato ad Harlem negli anni '20.


A chiudere il Festival, alle ore 21, gli Honkers, band italiana di musicisti “acrobatici”, amanti del jump blues e del rock'n'roll, che proporranno uno show da guardare e da ballare.


Rock'n'roll, blues, boogie woogie, swing, i Ducktails, il sax di Benny and The Cats e le “acrobazie” musicali degli Honkers: un vero concentrato di energia per vivere intensamente questa nona edizione del Vintage Roots Festival.