Il Gruppo Cogeser e i Comuni della Martesana in aiuto del Comune di San Severino Marche

A seguito del devastante terremoto che ha colpito il Centro Italia nel 2016, il Gruppo Cogeser, la multiutility energetica della Martesana, e il Comune di Pioltello hanno promosso l’iniziativa “Ricostruiamo il futuro”, una raccolta fondi che ha visto il contributo di molti altri Comuni del territorio.


In tanti hanno infatti aderito. E con grande soddisfazione, sabato 25 novembre presso l'Auditorium civico di Vimodrone, è stato consegnato un assegno da 77.909,65 euro al primo cittadino di San Severino Marche, Rosa Piermattei. I fondi raccolti saranno destinati alla ricostruzione delle scuole danneggiate dalle scosse del terremoto di un anno fa.


Presenti alla cerimonia l’amministratore unico di Cogeser Spa Paolo Sabbioni e i sindaci dei Comuni di Vimodrone, Pioltello, Basiano, Bellinzago Lombardo, Cassano d’Adda, Cassina de’ Pecchi, Cernusco sul Naviglio, Gorgonzola, Inzago, Liscate, Masate, Melzo, Pessano con Bornago,
Pozzuolo Martesana, Rodano, Segrate, Trezzano Rosa, Truccazzano, Vaprio d’Adda e Vignate. Hanno portato la loro testimonianza anche l’assessore al Bilancio del Comune di San Severino Marche, Tarcisio Antognozzi, il dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo “P. Tacchi Venturi” di San Severino Marche, Sandro Luciani, Claudio Di Celma dell’Università degli Studi di Camerino e Roberto di Girolamo, due tecnici esperti chiamati a descrivere la pericolosità sismica dell’Appennino.


Dichiarazione del sindaco di San Severino Marche Rosa Piermattei