cogeser in azione

A Gorgonzola taglio del nastro per la colonnina di ricarica elettrica targata Cogeser Energia

Martedì 21 settembre il sindaco di Gorgonzola, Angelo Stucchi, ha inaugurato il punto di ricarica di via Italia 62, davanti al municipio storico. La colonnina, operativa da alcune settimane, ha già erogato 660 kWh in ricariche, equivalenti ad una percorrenza di oltre 4.000 km in modalità elettrica.

Martedì 21 settembre 2021 il sindaco di Gorgonzola, Angelo Stucchi, ha ufficialmente inaugurato la colonnina di ricarica elettrica realizzata da COGESER Energia in via Italia 62, davanti al municipio storico.

L’impianto, già funzionante da alcune settimane, ha ricevuto una calda accoglienza dalla cittadinanza, tanto è vero ha già registrato 46 ricariche per un totale di circa 600 kWh. Considerando un consumo medio tra 6/7 km per kWh, possiamo conteggiare che le ricariche hanno permesso una percorrenza di oltre 4000 km in elettrico.

A fianco del sindaco l'amministratore unico di COGESER Energia, Lino Ladini. Dopo il taglio del nastro, i presenti hanno potuto assistere ad alcune dimostrazioni pratiche sull'uso del punto di ricarica.

Per il Comune di Gorgonzola si tratta di un nuovo passo verso la mobilità sostenibile e la riduzione delle emissioni rispettando i contenuti dell'Agenda 2030 che ha tra i suoi obiettivi un effettivo efficientamento energetico per contrastare il cambiamento climatico globale.

Per il Gruppo COGESER la stazione di Gorgonzola è un ulteriore tassello del Progetto SMARTesana, un percorso per trasformare il territorio dell'Adda-Martesana in una “smart land”, a partire proprio dalla mobilità elettrica.

Al momento gli impianti di ricarica targati COGESER Energia sono 7, tra provincia di Milano e di Bergamo, di cui 3 in Comuni soci. Sono prossime all’apertura altre 3 stazioni in Martesana, tra cui una nel Comune socio di Inzago.

Nel 2020 le auto che si sono ricaricate sulla rete di COGESER Energia hanno percorso un equivalente di oltre 20.000 chilometri in elettrico.

Angelo Stucchi: “La mobilità elettrica rappresenta il futuro per la vivibilità delle nostre città.”

“Questa colonnina di ricarica – ha dichiarato il sindaco Angelo Stucchi – è segno del nostro impegno per l’ambiente e il clima con la sottoscrizione da parte di Gorgonzola del Patto dei Sindaci per il Clima e l’Energia perché ci permette di fare un ulteriore e concreto passo nella direzione dello sviluppo sostenibile, offrendo un nuovo servizio ai cittadini che hanno scelto e sceglieranno questa fonte energetica per i muoversi nel territorio”.

Lino Ladini: “Facciamo da apripista per rendere smart l'Adda-Martesana”

“Gorgonzola è il secondo Comune socio di Cogeser, dopo Melzo, a sposare la mobilità elettrica - ha spiegato Lino Ladini, Amministratore Unico di COGESER Energia - La nostra intenzione è quella di proseguire con il nostro Progetto SMARTesana, che ci vede mettere a disposizione delle amministrazioni, socie e non, le nostre competenze per una crescita sostenibile e uno sviluppo smart del territorio, anche alla luce delle recenti indicazioni giunte dal Pnrr”.

Note tecniche

La colonnina di ricarica è collocata su di un’area pubblica, con accesso 24 ore su 24. La colonnina è dotata di due prese da 22 kW cad. tipo 2, conformi agli standard tecnici nazionali e internazionali, per ricaricare contemporaneamente due auto.

Le funzioni principali proprie dell'intelligenza della colonnina sono: un dispositivo di  controllo di corretta connessione del cavo; un sistema di blocco del connettore per impedire la rimozione non autorizzata del cavo; una luce led a tre colori indicante lo stato della ricarica e la disponibilità del sistema; un dispositivo di interruzione automatica dell’erogazione di corrente elettrica al raggiungimento della carica completa della batteria; la geolocalizzazione su mappe di mobilità; l’interoperabilità (“roaming”).   

I clienti di COGESER Energia e i mezzi comunali potranno ricaricare a un prezzo agevolato.  

Come fruire delle colonnine di COGESER Energia?  

Si può aderire al servizio in tre modalità distinte:

  1. con APP Italy Easy4you, previa registrazione anche attraverso il sito web www.mobilitaelettrica.cogeserenergia.it;
  2. con tessera Rfid, con registrazione; 
  3. con il QR code per le ricariche spot.  

Regolamentazione nuovi stalli di sosta

L’ordinanza n. 159 del 14 settembre 2021 a cura della Polizia locale istituisce e disciplina formalmente i 2 stalli corrispondenti alle stazioni di ricarica per veicoli a trazione elettrica in Via Italia, adiacenti l’accesso storico del Palazzo Comunale, posto al civico n. 62.

In questi spazi, delimitati dalla segnaletica verticale e orizzontale di colorazione bianco e verde, la sosta è regolata secondo i seguenti principi:

  • divieto di sosta permanente 0-24, con rimozione forzata, per tutti i veicoli che non siano effettivamente in fase di ricarica;
  • è consentita la sosta fino ad un massimo di 60 minuti ai soli veicoli alimentati ad energia elettrica in fase di ricarica.

 

Chiunque viola le disposizioni è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da € 41,00 a € 168,00 per i ciclomotori e i motoveicoli a due ruote e da € 87,00 a € 344,00 per i restanti veicoli (Art. 158 Decreto legislativo 30.4.1992, n. 285 - Codice della strada).

 

Instagram

© 2021 Cogeser Energia   |   Privacy   |   Cookies Policy

SPORTELLI COGESER ENERGIA APERTI CON APPUNTAMENTO
Si informa la gentile clientela che il servizio clienti offerto attraverso i Cogeser Point è disponibile previo appuntamento, che potrà essere fissato chiamando i numeri 02 9500161 - 800 468 166.
Ricordiamo inoltre che accedendo all’area riservata “AREA CLIENTI” (in alto a sinistra della pagina del sito) sono disponibili tutte le informazioni relative alle forniture del gas e della luce.
Online si potrà inviare anche l’autolettura, comunque sempre disponibile attraverso il numero verde dedicato 800 368 340.