cogeser in azione

I rincari in bolletta

Arera - Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente – comunica che nel quarto trimestre 2021 si registrerà per la famiglia tipo, applicati i provvedimenti
governativi di mitigazione, un aumento del costo dell’energia elettrica del 29,8% e del costo del gas del 14,4% rispetto al trimestre precedente.

La variazione per l'energia elettrica è dovuta all'innalzamento dei costi di acquisto della materia prima (che hanno messo a segno un incremento del +41,1%).

L'aumento del 14,4% per il gas naturale è determinato dall’incremento della spesa per la materia prima (+ 15,3%) dovuta all’aumento dei costi di approvvigionamento.

Vediamo, più in dettaglio, come si modificano le voci di spesa comprese nelle bollette del IV trimestre.

Analisi dei prezzi

Energia elettrica: dal 1° ottobre 2021, il prezzo di riferimento dell’energia elettrica per il cliente tipo sarà di 29,70 centesimi di euro per kilowattora, tasse incluse, così suddiviso:

Spesa per la materia energia:

  • 20,47 centesimi di euro (68,9% del totale della bolletta) per i costi di approvvigionamento dell’energia, in aumento del 73% rispetto al terzo trimestre 2021;
  • 1,71 centesimi di euro (5,8% del totale della bolletta) per la commercializzazione al dettaglio, invariato rispetto al terzo trimestre 2021.

Spesa per il trasporto e la gestione del contatore:

  • 4,01 centesimi di euro (13,5% del totale della bolletta) per i servizi di distribuzione, misura, trasporto, perequazione della trasmissione e distribuzione, qualità; invariato rispetto al terzo trimestre 2021.

Spesa per oneri di sistema:

  • 0 centesimi di euro (0% del totale della bolletta) per la spesa per oneri di sistema, azzerata rispetto al terzo trimestre 2021.

Imposte:

  • 3,51 centesimi di euro (11,8% del totale della bolletta) per le imposte che comprendono l’IVA e le accise.

 

Gas naturale: dal 1° ottobre 2021, il prezzo di riferimento del gas per il cliente tipo sarà di 96,85 centesimi di euro per metro cubo, tasse incluse, così suddiviso:

Spesa per la materia gas naturale:

  • 53,34 centesimi di euro (pari al 55,08% del totale della bolletta) per l’approvvigionamento del gas naturale e per le attività connesse, con un aumento del 68,9% circa rispetto al terzo trimestre 2021;
  • 5,28 centesimi di euro (5,45%) per la vendita al dettaglio, invariata rispetto al terzo trimestre 2021.

Spesa per il trasporto e la gestione del contatore:

  • 14,96 centesimi di euro (15,45%) per i servizi di distribuzione, misura, trasporto, perequazione della distribuzione, qualità, con un aumento del 9,35% rispetto al terzo trimestre 2021.

Spesa per oneri di sistema:

  • 1,34 centesimi di euro (1,38%) per gli oneri generali di sistema, ridotti del 66,26% rispetto al terzo trimestre 2021.

Imposte:

  • 21,93 centesimi di euro (22,64%) per le imposte che comprendono le accise (15,78%), l’addizionale regionale (2,10%) e l’IVA (4,76%).

Instagram

© 2021 Cogeser Energia   |   Privacy   |   Cookies Policy

SPORTELLI COGESER ENERGIA APERTI CON APPUNTAMENTO
Si informa la gentile clientela che il servizio clienti offerto attraverso i Cogeser Point è disponibile previo appuntamento, che potrà essere fissato chiamando i numeri 02 9500161 - 800 468 166.
Ricordiamo inoltre che accedendo all’area riservata “AREA CLIENTI” (in alto a sinistra della pagina del sito) sono disponibili tutte le informazioni relative alle forniture del gas e della luce.
Online si potrà inviare anche l’autolettura, comunque sempre disponibile attraverso il numero verde dedicato 800 368 340.