cogeser in azione

Inaugurata a Brusaporto la prima stazione pubblica per la ricarica di veicoli elettrici

Martedì 22 giugno il sindaco Roberto Rossi ha tagliato il nastro dell’impianto di ricarica di via Belvedere, realizzato da COGESER Energia in partnership con Ates. “Per la mia amministrazione il passo compiuto oggi - ha dichiarato il sindaco - non è un punto d’arrivo ma la continuazione di un percorso verso nuovi servizi eco-friendly”. Hanno fatto seguito alcune dimostrazioni di ricarica di auto elettriche.

Il sindaco di Brusaporto Roberto Rossi ha inaugurato nel pomeriggio di martedì 22 giugno 2021 la prima stazione pubblica di ricarica elettrica del territorio comunale, in via Belvedere, nel parcheggio del centro sportivo.

L’impianto è frutto della partnership tra Ates, Azienda Territoriale Energia e Servizi, di cui il Comune di Brusaporto è socio, e COGESER Energia, società del Gruppo Cogeser, multiutility energetica partecipata da 8 Comuni della Martesana.

L’accordo tra le due società pubbliche ha tra gli scopi la diffusione di strutture per la mobilità elettrica nel Trezzese e in provincia di Bergamo, progetto a cui hanno già aderito i Comuni di Trezzano Rosa e Canonica d’Adda.

Roberto Rossi: “Prossima tappa, il car sharing elettrico”

“La messa a disposizione alla cittadinanza di stazioni per la ricarica di veicoli elettrici - ha dichiarato il sindaco - è uno snodo fondamentale nell’impegno dell’amministrazione comunale verso uno sviluppo sostenibile. Solo attraverso una rapida sostituzione del parco auto esistente è possibile migliorare la qualità dell’aria nel nostro paese e contribuire alla diminuzione di emissioni di CO2 a livello globale. Il singolo Comune deve fare la sua parte, come deve farla il singolo cittadino che, attraverso opere come quella inaugurata oggi, deve essere messo nelle condizioni di agire nel massimo rispetto dell’ambiente. 

Per l’amministrazione, il passo compiuto oggi non è un punto di arrivo ma è la continuazione di un percorso iniziato da tempo, che, grazie a opere come questa, accelera e apre la strada a nuovi servizi eco-friendly. Entro la fine dell’anno daremo infatti il via al progetto di car sharing elettrico!”.

Ugo Zanello: “Prosegue il progetto di rete per la mobilità sostenibile”

Presenti all’inaugurazione anche Ugo Zanello, Amministratore Unico di Ates, e Lino Ladini, Amministratore Unico di Cogeser Energia.

“Ates è entusiasta - dichiara Ugo Zanello, Amministratore Unico e Direttore Generale di Ates - dopo Trezzano Rosa e Canonica d’Adda, nel proseguire l’attuazione del progetto di rete per la mobilità sostenibile presso i propri Comuni soci, di concerto con COGESER Energia.

Tra gli obiettivi di Ates vi è infatti quello di promuovere la «green mobility», installando infrastrutture per la ricarica e incentivando l’utilizzo di auto elettriche, amiche dell’ambiente.

Un primo passo nella direzione della sostenibilità e dell’innovazione è stato già compiuto anche a livello societario: lo scorso giugno 2020 Ates si è dotata di un veicolo 100% elettrico in uso ai dipendenti e che garantisce zero impatto ambientale”.

Lino Ladini: “Il nostro impegno per un futuro sempre più smart dei territori”

“Con questa installazione - spiega Lino Ladini, Amministratore Unico di COGESER Energia - procediamo nell'attuazione dell’accordo con Ates per la diffusione di punti di ricarica elettrica in provincia di Bergamo. 

Per COGESER si tratta di un gradito ampliamento dei confini del Progetto SMARTesana, che ci vede già al fianco dei Comuni dell’Adda Martesana, i cui cittadini hanno dimostrato un elevato utilizzo degli impianti, con circa 20.000 km percorsi da auto elettriche ricaricate nelle nostre colonnine nel 2020. Mettiamo a disposizione delle amministrazioni pubbliche le nostre competenze, non solo per lo sviluppo della mobilità sostenibile ma anche per disegnare un futuro sempre più smart dei territori”.

Si sono poi svolte alcune dimostrazioni di ricarica su auto elettriche di COGESER e Ates.

Note tecniche

La colonnina di ricarica Scame Parre è collocata su di un’area pubblica, corrispondente allo spazio di 3 parcheggi auto, con accesso 24 ore su 24

La colonnina è dotata di quattro prese, conformi agli standard tecnici nazionali e internazionali, per ricaricare contemporaneamente due auto e due moto: due prese da 22 kW cad. tipo 2 e due prese da 3.7 kW tipo 3A.

Le funzioni principali proprie dell'intelligenza della colonnina sono: un dispositivo di  controllo di corretta connessione del cavo; un sistema di blocco del connettore per impedire la rimozione non autorizzata del cavo; una luce led a tre colori indicante lo stato della ricarica e la disponibilità del sistema; un dispositivo di interruzione automatica dell’erogazione di corrente elettrica al raggiungimento della carica completa della batteria; la geolocalizzazione su mappe di mobilità; l’accessibilità e l’interoperabilità (“roaming”).   

I clienti di COGESER Energia e i mezzi comunali potranno ricaricare a un prezzo agevolato.  

Come fruire delle colonnine di COGESER Energia?  

Si può aderire al servizio in tre modalità distinte: 

  1. con APP Italy Easy4you, previa registrazione anche attraverso il sito web www.mobilitaelettrica.cogeserenergia.it;
  2. con tessera Rfid, con registrazione; 
  3. con il QR code per le ricariche spot.

Instagram

© 2021 Cogeser Energia   |   Privacy   |   Cookies Policy

SPORTELLI COGESER ENERGIA APERTI CON APPUNTAMENTO
Si informa la gentile clientela che il servizio clienti offerto attraverso i Cogeser Point è disponibile previo appuntamento, che potrà essere fissato chiamando i numeri 02 9500161 - 800 468 166.
Ricordiamo inoltre che accedendo all’area riservata “AREA CLIENTI” (in alto a sinistra della pagina del sito) sono disponibili tutte le informazioni relative alle forniture del gas e della luce.
Online si potrà inviare anche l’autolettura, comunque sempre disponibile attraverso il numero verde dedicato 800 368 340.