cogeser in azione

Taglio del nastro per la nuova stazione di ricarica elettrica a Pozzo d’Adda

Giovedì 27 gennaio 2022 il sindaco di Pozzo d’Adda, Andrea Villa, ha inaugurato in via Don Luigi Sturzo la colonnina per la ricarica di auto elettriche realizzata da COGESER Energia.

“L’inaugurazione di questa colonnina è un primo passo importante per incoraggiare la mobilità sostenibile  ha dichiarato il Sindaco – Grazie a questa installazione, a Pozzo d’Adda, la scelta di un’auto elettrica è oggi più accessibile”.

“Anche per il 2022 i Comuni dell’Adda Martesana si stanno dimostrando interessati a sostenere la mobilità elettrica – spiega Lino Ladini, AU di COGESER Energia  Sono gli indispensabili alleati nella realizzazione del nostro progetto per un territorio sostenibile e in linea con le indicazioni del Pnrr”.

 

Giovedì 27 gennaio 2022 la nuova colonnina di ricarica elettrica realizzata da COGESER Energia in via Don Luigi Sturzo a Pozzo d’Adda è stata inaugurata e ufficialmente presentata alla cittadinanza.

La stazione è frutto della partnership tra le società partecipate Ates e COGESER Energia.

A tagliare il nastro il sindaco Andrea Villa. Con lui, Ugo Zanello, amministratore unico di Ates, e il direttore generale del Gruppo Cogeser, Sergio Facchinetti.

Dopo gli interventi delle autorità, ai presenti sono stati illustrati il funzionamento dell’impianto e le modalità per la ricarica dei veicoli.

Numeri in crescita per la rete COGESER di stazioni di ricarica

Per COGESER Energia quella di Pozzo d’Adda è la nona stazione installata: 7 impianti sono situati nell’Adda-Martesana e 2 in provincia di Bergamo.

Tutte le stazioni sono alimentate da energia prodotta esclusivamente da fonti rinnovabili e garantita da certificati “GO” (Garanzie di Origine) rilasciate dal Gestore dei Servizi Energetici S.p.A. (GSE).

Nel 2021 le colonnine targate COGESER hanno erogato circa 25.000 kWh (10 volte più del 2020) e il trend mensile degli utilizzi registra una continua crescita.

Le ricariche nel 2021 sono state oltre 1.600 e hanno contribuito alla percorrenza di più di 170.000 km senza impattare sull’ambiente.

Per tutto il 2021 COGESER Energia non ha aumentato le tariffe nonostante l’impennata dei prezzi dell’energia e della benzina, soprattutto nella seconda parte dell’anno.

In questo modo, con le ricariche COGESER Energia percorrere 100 km in elettrico permette attualmente un risparmio di oltre il 50% rispetto all’utilizzo della benzina (prezzi medi alla pompa 1,868 lt/benzina; 0,39 € kWh prezzo clienti COGESER; percorrenza media 15 km lt/benzina e 7 km/kWh).

Andrea Villa: “Forniamo ai nostri cittadini una fonte di energia green”

“Questa installazione - ha dichiarato il sindaco Andrea Villa - permetterà al nostro Comune di venire incontro alle necessità dei nostri cittadini che già impiegano o che valutano l’impiego di auto elettriche in futuro, rendendo più accessibile la mobilità sostenibile.

Riteniamo fondamentale il fatto che le colonnine utilizzino solo energia prodotta da fonti rinnovabili: ai nostri cittadini verrà fornita una possibilità veramente green”.

Ugo Zanello: “Proseguiamo con entusiasmo il progetto di rete per la mobilità sostenibile”

“Ates è entusiasta – ha spiegato Ugo Zanello, Amministratore Unico e Direttore Generale di Ates - dopo Trezzano Rosa, Canonica d’Adda e Brusaporto nel proseguire l’attuazione del progetto di rete per la mobilità sostenibile presso i propri Comuni soci, di concerto con COGESER Energia.

Tra gli obiettivi di Ates vi è infatti quello di promuovere la «green mobility», installando infrastrutture per la ricarica e incentivando l’utilizzo di auto elettriche, amiche dell’ambiente. Un primo passo nella direzione della sostenibilità e dell’innovazione è stato già compiuto anche a livello societario: dal giugno 2020 Ates si è dotata di un veicolo 100% elettrico in uso ai dipendenti e che garantisce zero impatto ambientale”.

Lino Ladini: “Cresce l’interesse delle amministrazioni comunali per la mobilità elettrica”

“Anche il 2022 conferma l’interesse delle amministrazioni del nostro territorio per la mobilità elettrica - è il commento di Lino Ladini, Amministratore Unico di COGESER Energia - segno di una diffusa sensibilità per i valori della sostenibilità e del risparmio energetico.  

Guardiamo ai Comuni come ai principali alleati per la realizzazione del nostro Progetto SMARTesana e mettiamo a loro disposizione le nostre competenze in questo settore, anche nell’ottica di un’efficace fruizione dei fondi messi a disposizione dal Pnrr”.

Note tecniche

La colonnina di ricarica è collocata su di un’area pubblica, con accesso 24 ore su 24.
La colonnina è dotata di due prese da 22 kW cad. tipo 2, conformi agli standard tecnici nazionali e internazionali, per ricaricare contemporaneamente due auto.

Le funzioni principali proprie dell'intelligenza della colonnina sono: un dispositivo di controllo di corretta connessione del cavo; un sistema di blocco del connettore per impedire la rimozione non autorizzata del cavo; una luce led a tre colori indicante lo stato della ricarica e la disponibilità del sistema; un dispositivo di interruzione automatica dell’erogazione di corrente elettrica al raggiungimento della carica completa della batteria; la geolocalizzazione su mappe di mobilità; l’interoperabilità (“roaming”).   

I clienti di COGESER Energia e i mezzi comunali potranno ricaricare a un prezzo agevolato.  

Come fruire delle colonnine di COGESER Energia?  

Si può aderire al servizio in tre modalità distinte:

  • a) con APP Italy Easy4you, previa registrazione anche attraverso il sito web www.mobilitaelettrica.cogeserenergia.it;
  • b) con tessera Rfid, con registrazione; 
  • c) con il QR code per le ricariche spot.  

Instagram

© 2022 Cogeser Energia   |   Privacy   |   Cookies Policy