cogeser in azione

Cogeser Energia: un bonus di euro 120 per attutire l’impatto dei rincari sulle famiglie

L’aumento dei prezzi dell’energia, a detta degli esperti, durerà qualche trimestre. Non si tratta quindi di un’impennata transitoria ma di un trend che impatterà per mesi sui bilanci delle famiglie.

L’aumento coinvolge tutti gli operatori del mercato energetico, essendo determinato, come abbiamo visto, da fenomeni di livello internazionale.

Per aiutare le famiglie ad attutire l’impatto dei rincari, Cogeser Energia rilancia la sua offerta 3PER TE LUCE e GAS, che comprende un bonus del valore totale di € 120.
Inoltre mette a disposizione la sua rete di Cogeser Point sul territorio, per tenere costantemente aggiornati i clienti sull’andamento del mercato energetico e consigliarli su come risparmiare riducendo i consumi.

Soprattutto il “risparmio da consumo” potrà aiutare le famiglie a contenere i costi. Sarà anche un efficace modo per acquisire abitudini “amiche dell’ambiente”, che contribuiscono alla riduzione delle emissioni di CO2.

Ecco alcuni suggerimenti.

Come risparmiare sulla bolletta del gas

  • Valuta le performance della tua caldaia. Una caldaia in cattivo stato consuma più gas. Sottoponila quindi a costanti interventi di manutenzione. Se ritieni che sia giunto il momento di cambiarla, approfitta degli incentivi statali per sostituirla con una caldaia a condensazione.
  • Impara a gestire le valvole termostatiche dei termosifoni, che permettono di evitare sprechi, controllando il livello del calore.
  • Non mettere nulla sopra i termosifoni (ad esempio, biancheria da asciugare) e fai in modo che non siano chiusi da mobili o pannelli.
  • Prendi in considerazione gli incentivi anche per un’eventuale sostituzione degli infissi, in modo da eliminare le dispersioni di calore. Se non è fattibile, vale la pena riscoprire i vecchi paraspifferi.

Come risparmiare sulla bolletta dell’energia elettrica

  • Sostituisci le vecchie lampadine con lampadine a Led: offrono la stessa intensità di illuminazione con un risparmio che può arrivare al 90%.
  • Utilizza lavatrice e lavastoviglie nella fascia oraria serale. Evita i lavaggi ad alte temperature se non necessari. Per i piatti è possibile evitare l’asciugatura con aria calda aprendo lo sportello; si riduce così il ciclo di lavaggio di circa 15 minuti e si risparmia il 45% di energia.
  • Il frigorifero è l’elettrodomestico che consuma di più, perché sempre in funzione. Se devi cambiarlo, opta per un modello di classe energetica A+++. Diversamente, evita di tenere inutilmente aperto lo sportello. Non introdurre cibi tiepidi. Utilizza invece il frigo per scongelare i surgelati, che aiutano a tenere bassa la temperatura.
  • Per il forno, opta per la cottura ventilata, che velocizza il raggiungimento della temperatura. Quando possibile, evita il preriscaldamento e tieni accuratamente pulito l’interno, perché i residui di cibo causano uno spreco di energia in fase di accensione.
  • Il condizionatore è un’altra significativa fonte di consumo elettrico. Non eccedere nell’abbassare la temperatura, punta piuttosto alla riduzione del tasso di umidità. Anche in questo caso, infissi efficienti possono fare la differenza.
  • Non lasciare in standby televisori, computer e stampanti. La lucina rossa può determinare un incremento del costo in bolletta pari al 7-9 per cento.

Instagram

© 2021 Cogeser Energia   |   Privacy   |   Cookies Policy

SPORTELLI COGESER ENERGIA APERTI CON APPUNTAMENTO
Si informa la gentile clientela che il servizio clienti offerto attraverso i Cogeser Point è disponibile previo appuntamento, che potrà essere fissato chiamando i numeri 02 9500161 - 800 468 166.
Ricordiamo inoltre che accedendo all’area riservata “AREA CLIENTI” (in alto a sinistra della pagina del sito) sono disponibili tutte le informazioni relative alle forniture del gas e della luce.
Online si potrà inviare anche l’autolettura, comunque sempre disponibile attraverso il numero verde dedicato 800 368 340.